Pivetti (FI): “Credo nel PPE, voglio un’Europa moderata. La Lega rappresenta quelli che l’Europa la vogliano disfare

526

Agenpress. Irene Pivetti, candidata con Forza Italia alle elezioni europee, è intervenuta ai microfoni de “L’Italia s’è desta” condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus.

“Sono molto contenta di questa candidatura, sono grata ad Antonio Tajani per avermi chiamato – ha affermato Irene Pivetti -. Sono nata nella Lega e non rinnegherò mai la mia stagione in quella Lega che portava avanti valori del federalismo e della libertà economica, oggi invece la sicurezza ha preso talmente il sopravvento che la Lega è diventata un partito di destra.

La Lega di allora era un partito estremista di centro. Adesso la priorità assoluta è il contrasto di povertà quindi dobbiamo mettere chi genera benessere e sviluppo nelle condizioni di farlo, aiutare le imprese. Queste sono elezioni europee, io credo nel PPE voglio un’Europa moderata e rafforzare il PPE che in Italia è rappresentato da Forza Italia. La Lega rappresenta quelli che l’Europa la vogliano disfare.

L’Italia ha bisogno di far parte di una realtà più grande, dobbiamo fare dell’Europa quello che deve essere, cioè casa nostra. Oggi gli elettori votano in maniera diversa su diversi livelli di rappresentanza. A livello nazionale la situazione è quella che vediamo, abbiamo un governo carioca, anche nel senso del fantasista del calcio che fa cose creative ma alla fine le prende anche.

In Europa abbiamo un altro scenario da mettere in campo, dobbiamo riformare il PPE perché chi ha governato in Europa finora ha fatto tanti errori anche per l’assenza del contributo italiano. Basta stare fuori dalla porta a mendicare che ci spostino un parametro, cambiamoli questi parametri”.