Mario Mauro (Popolari per L’Italia): un’Europa in preda a sovranismi deve ritrovare la sua vera vocazione popolare

665

Agenpress. L’Italia sembra oggi incapace di contribuire al dibattito europeo e dominata da populismo e nazionalismi. Il movimento cinque stelle è la nuova sinistra e la Lega la nuova destra il loro vocabolario contiene parole come cambiamento, rinnovamento, identità nazionale usate come simboli per confondere i cittadini e alimentarne le speranze in questa fase complicata del Paese e della stessa Europa.

Nella terra di mezzo di questi due schieramenti si posizionano i Popolari per l’Italia una forza di centro che va oltre le istanze sovraniste e sa rispecchiare la vera vocazione europeista popolare. L’obiettivo da raggiungere è arrivare a dare risposte meno controverse e contraddittorie e determinare un cambio reale del destino europeo.

Così l’ex senatore Mario Mauro già vicepresidente del Parlamento europeo, presidente dei Popolari per l’Italia.