On. Giacomo Portas (PD): Governo, Tria ostaggio dei vicepremier in piena campagna elettorale

399

Agenpress. Il ministro Tria bolla come un suo “errore” l’aver fatto troppo poco per evitare l’esultanza sul balcone di Palazzo Chigi del vicepremier Di Maio per il deficit al 2,4%, poi ridotto.

Adesso il titolare di via XX settembre lancia un grido dall’allarme ai suoi colleghi di Governo perché le liti di facciata non serviranno ad evitare l’aumento dell’Iva. Siamo a un ministro dell’Economia ridotto all’impotenza, ostaggio della campagna elettorale di Salvini e Di Maio.

Così Giacomo Portas (Leader Moderati Pd).