Europee, Civati-Bertogalli (Europa Verde): Pd sollecita governo su flat tax e autonomia?

487

Agenpress. “Non si capisce perché il Pd continui a chiedere al governo di rispettare le promesse, a meno che non sia d’accordo con quei provvedimenti. Una cosa deve essere chiara: se alcuni punti del programma di Lega e 5 Stelle non vengono rispettati è un bene per il Paese. Meglio che siano incoerenti invece di mettere in atto provvedimenti devastanti come flat tax e autonomia. Eppure la candidata dem Alessandra Moretti ha rilanciato proprio il mancato rispetto di quelle promesse. Come se le volesse vedere concretizzate”.

Lo dichiarano il fondatore di Possibile, Giuseppe Civati, e Chiara Bertogalli, candidati di Europa Verde alle prossime Europee.

“Bisogna ribadire senza titubanze o ambiguità – aggiungono Civati e Bertogalli – che flat tax e autonomia sono misure sbagliate: spaccano il Paese sia da un punto di vista territoriale che sociale. Il Pd, sollecitandone l’approvazione, tradisce i principi di unità nazionale e di solidarietà. Con Europa Verde preferiamo ricordare le incoerenze del Movimento 5 Stelle sul tema ambientale. Su quello preferiamo concentrare il nostro impegno”.