Mosca. Video areo in fiamme che atterra in emergenza. Almeno 13 morti

688

Agenpress – Un aereo passeggeri Sukhoi Superjet-100 della compagnia di bandiera russa Aeroflot ha preso fuoco e ha compiuto un atterraggio d’emergenza nell’aeroporto moscovita di Sheremetyevo. Ci sarebbero almeno 13 morti, secondo la Tass che cita fonti sanitarie, e diversi feriti. Sarebbero 78 i passeggeri messi in salvo evacuando il velivolo con gli scivoli d’emergenza.

L’aereo ha continuato a bruciare sulla pista, mandando nell’aria una grande colonna di fumo nero.  L’aereo era decollato da Sheremetyevo diretto a Murmansk ed è stato costretto a un atterraggio di emergenza poco dopo. L’incendio è stato infine domato.

Nelle immagini diffuse online si vedono l’aereo in fiamme, e la grande nube di fumo nero. Si intravedono anche delle persone che corrono allontanandosi dal velivolo e vari mezzi dei vigili del fuoco in arrivo. L’aereo di linea, secondo quanto riferito da una fonte all’agenzia Interfax, ha tentato una prima volta l’atterraggio d’emergenza senza riuscire, poi al secondo tentativo ha colpito il suolo con il carrello e con la parte anteriore, quindi si è incendiato.

 

L’aereo di linea era decollato da Sheremetyevo ed era diretto a Murmansk. Secondo quanto riferito da una fonte all’agenzia Interfax, il velivolo ha tentato una prima volta l’atterraggio d’emergenza senza riuscire, poi al secondo tentativo ha colpito il suolo con il carrello e con la parte anteriore, quindi si è incendiato.