Fake news. Bergamini (FI). Chi controlla Facebook?

326

Agenpress – “La democrazia e la libertà di espressione non possono essere appaltate a Facebook. Se da un lato, infatti, la chiusura di 23 pagine di fake news su Facebook va giustamente nella direzione di arginare il fenomeno delle bufale sul web, dall’altro si dimostra che il monopolio dell’informazione è nelle mani di Facebook. Se domani Facebook decidesse di dare più o meno visibilità a un partito o a una corrente di pensiero non avremmo modo di saperlo. L’esatto opposto dei media tradizionali, le cui scelte editoriali sono trasparenti e misurabili. Chi controlla Facebook? Per difendere la democrazia non basta la buona fede,  ma servono controlli e strumenti per garantire che nessuno abusi del proprio potere. In questo senso auspichiamo che il Movimento 5 stelle e la Lega la smettano di ostacolare la mia proposta di legge per l’istituzione di una commissione di inchiesta parlamentare sull’utilizzo dei big data, che entri finalmente dentro un fenomeno che sta minando il significato stesso della parola democrazia”. Lo scrive in una nota Deborah Bergamini, deputata di Forza Italia.