Voli Stato: Bergamini (FI), Da Conte doppiopesismo: forte con i deboli e debole con i forti

384

Agenpress. “Ormai l’avvocato del popolo fa il giudice del governo. Pochi giorni fa, calpestando il principio di presunzione di innocenza, il Presidente del Consiglio aveva condannato Siri.

Oggi, sulla base di non si sa quali motivi, assolve Salvini. Per la Costituzione sia Siri che Salvini sono innocenti fino a prova contraria, per Conte evidentemente no.

Viene il sospetto, visto questo doppiopesismo, che questo sia un governo forte con i deboli e debole con i forti. L’uso soggettivo della giustizia si ritorcerà inevitabilmente contro coloro che lo praticano, in modo direttamente proporzionale alla spregiudicatezza che ci mettono”.

Lo scrive in una nota Deborah Bergamini, deputata di Forza Italia