Milano. Anche “Zorro” al comizio di Salvini. Da una finestra la scritta “Restiamo umani”

528

Agenpress –  “Siamo in 20 mila e non lasceremo più nessuno indietro. Indietro non si torna”. Così ai microfoni gli organizzatori del corteo anti sovranista, promosso in risposta a quello della Lega di Matteo Salvini in piazza Duomo. Dopo la partenza da piazza Castello lungo il percorso verso piazza Cadorna si sono aggiunti atri manifestanti che sono convogliati nel corteo che ha raggiunto, come sostengono gli organizzatori, il numero di circa ventimila persone. “Oggi qui c’è la Milano che guarda al futuro, anti razzista e solidale”.  I manifestanti hanno sfilato cantando Bella Ciao.

E’ comparso all’improvviso da un balcone già piena di manifestanti leghisti, Zorro – il riferimento è all’episodio della sua infanzia raccontato dal vicepremier con il furto del pupazzetto quando era all’asilo – ha srotolato uno striscione lungo 5 metri con la scritta “Stay human, Restiamo umani”. Il balcone è di un hotel che affaccia sulla piazza. Dopo più di mezz’ora lo striscione è stato tolto –