Roma. Asili nido. R. Mussolini (Con Giorgia). Strutture al collasso. Da politica a cinque stelle solo danni

287
Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale.

Agenpress – «La situazione nella quale da tempo versano gli asili nido capitolini è estremamente allarmante e non accenna a migliorare. La riprova è arrivata anche oggi durante una Commissione Scuola, nel corso della quale, piuttosto che individuare soluzioni per una questione ormai annosa, ha tenuto banco la solita assenza dell’amministrazione a cinque stelle, che, incapace di dare direttive chiare ed efficaci ai municipi, li costringe ad affrontare in solitaria difficoltà ed emergenze sempre più stringenti.

La politica sociale della giunta Raggi fa acqua da tutte le parti: pensano a chiudere i nidi in convenzione, strutture che finora hanno permesso di limitare i danni, piuttosto che adoperarsi per individuare soluzioni concrete e definitive. Il quadro è davvero desolante e la cosa più triste è che a fare le spese del pressappochismo con il quale opera questa giunta saranno, ancora una volta, i bambini e le famiglie della Capitale. La Sindaca chiarisca cosa sta accadendo».

Così Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale.