Pil. Brunetta (FI). La crescita italiana potrebbe tornare in rosso. Possibile rallentamento produzione industriale

523

Agenpress – “Secondo i principali centri studi e uffici di ricerca italiani, la crescita dell’economia italiana potrebbe tornare in rosso già a partire dal secondo trimestre dell’anno. Ne sono convinti Prometeia, che vede un nuovo rallentamento in corso e Ref, che vede un quadro congiunturale ancora in peggioramento. I due centri studi fanno parte del panel dell’Ufficio Parlamentare del Bilancio, e pertanto i loro pareri sono da tenere in considerazione. Del rallentamento dell’economia italiana è convinto anche l’ex direttore del Tesoro Lorenzo Codogno, il quale crede che la crescita del +0,2% stimata nel primo trimestre dall’Istat sia solo temporanea e dettata da fattori meramente contingenti. Nei prossimi mesi, sostiene sempre Codogno, gli indicatori anticipatori e coincidenti, tra i quali i famosi indici PMI, lasciano presagire un nuovo rallentamento dell’economia, che dovrebbe coincidere con un rallentamento della produzione industriale”.

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.