Europee. 400 mln di elettori in 28 nazioni per scegliere 751 membri del Parlamento

278

Agenpress – Sono circa 400 milioni, provenienti da 28 nazioni, gli elettori europei che stanno scegliendo i legislatori che li rappresenteranno al Parlamento europeo per i prossimi cinque anni. La maratona elettorale dell’Europa è iniziata giovedì nei Paesi Bassi e in Gran Bretagna. Gli elettori irlandesi si sono invece recati alle urne venerdì e quelli di Repubblica ceca, Lettonia, Malta e Slovacchia sabato.

Gli elettori di ogni Paese UE scelgono una parte dei 751 legislatori del Parlamento europeo. I seggi al Parlamento europeo vengono distribuiti proporzionalmente in base alla popolazione di ciascun Paese membro. Cipro, Lussemburgo e Malta hanno il minor numero di seggi con sei ciascuno, mentre lo Stato più popoloso dell’UE, la Germania, ne ha 96. I risultati di ogni nazione verranno resi noti domenica a urne chiuse.

Riguardo all’affluenza alle ore 12 ha votato il 16,72% degli aventi diritto. Lo rende noto il ministero dell’Interno. Nel 2014 alla stessa ora l’affluenza fu del 16,01% e quella finale del 58,6%. Sono quasi 51 milioni gli italiani chiamati alle urne fino alle 23. Si vota anche per eleggere il presidente della Regione Piemonte e i sindaci di oltre 3.800 comuni. Secondo i dati del Viminale, l’affluenza alle elezioni comunali alle ore 12 è del 21,92% e quella delle regionali in Piemonte è del 19,44%.