Spese pazze. Per Rixi (Lega) 3 anni e 5 mesi e interdizione perpetua dai pubblici uffici

277

Agenpress – Il Tribunale di Genova ha condannato a tre anni e cinque mesi il viceministro alle Infrastrutture Edoardo Rixi al termine del processo per le cosiddette ‘Spese pazze’ in Regione Liguria negli anni dal 2010 al 2012.

Oltre  alla condanna il tribunale ha inflitto al viceministro  anche l’interdizione perpetua dai pubblici uffici.

Rixi, all’epoca dei fatti capogruppo regionale della Lega, era accusato di peculato e falso. Il pm Francesco Pinto aveva chiesto per lui una condanna a tre anni e quattro mesi di reclusione.