Cina. Dazi su prodotti Usa per 60 mld di dollari. “Basta mentire ripetutamente”

362

Agenpress – La Cina inizierà ad applicare da domani, 1 giugno, la serie di dazi, tarati tra il 5% e il 25%, su 60 miliardi di dollari di importazioni ‘made in Usa’, in risposta alle tariffe al 25% decise dall’amministrazione Trump su prodotti ‘made in China’ per 200 miliardi di dollari. E’ quanto annuncia una circolare dell’Amministrazione generale delle Dogane cinesi, secondo cui il provvedimento colpisce un totale di 5.410 prodotti.

La Cina accusa gli Stati Uniti di “mentire ripetutamente” sugli effetti che la guerra commerciale ha sull’economia di Pechino, ha replicato il portavoce del ministero degli Esteri Geng Shuang sugli ultimi commenti fatti da Donald Trump, secondo cui i dazi americani stanno producendo “devastanti effetti” sull’economia del Dragone. “La parte Usa ha detto bugie e non solo per una o due volte. Ogni volta la Cina le denuncia in tempo, ma gli Usa sembrano essere molto insistenti, se non ossessionati, e continuano a ripeterle”.