Ue. La procedura d’infrazione verrà aperta per violazione delle regole sul debito

329

Agenpress – La procedura di infrazione verrà aperta, secondo quanto emerso nelle ultime concitate ore di discussione, dopo la riunione dei capi di Gabinetto Bruxelles avrebbe confermato la necessità di aprire una procedura di infrazione contro l’Italia.

Se la notizia venisse confermata domani, mercoledì 5 giugno, la Commissione europea passerebbe la questione al Comitato economico e finanziario dei 28 Paesi dell’Ue che potrebbe occuparsi della questione già nella riunione Ecofin di metà giugno.

Più nello specifico, l’apertura di una procedura di infrazione passerebbe attraverso diverse tappe. Mercoledì 5 giugno la Commissione Ue potrebbe confermare la necessità di avviare il procedimento passando la palla al Comitato.

Entro il 19 giugno l’Ecofin dovrebbe decidere se confermare i rilievi dell’esecutivo comunitario. La scelta, secondo Reuters, potrebbe arrivare già nella riunione del 13 e 14 giugno. Il via libera imporrebbe al Consiglio di formalizzare la procedura di infrazione per violazione delle regole sul debito.