Home Economia Brunetta: “La Commissione Europea potrebbe presto decidere di ordinare al Governo una...

Brunetta: “La Commissione Europea potrebbe presto decidere di ordinare al Governo una correzione per il 2019 pari allo 0,55% di Pil”

703

Agenpress. La Commissione Europea potrebbe presto decidere di ordinare al Governo giallo-verde una correzione per il 2019 pari allo 0,55% di Pil (circa 9 miliardi di euro) e draconiani impegni per il 2020. Tra questi, ci sarà sicuramente lo scatto delle clausole di salvaguardia sull’aumento dell’Iva.

Inoltre, Bruxelles, è fortemente preoccupata dall’evoluzione della spesa relativa alle due misure bandiera di Lega e Movimento Cinque Stelle, ovvero reddito di cittadinanza e quota 100.

Per questo motivo potrebbe imporre un ridimensionamento degli stanziamenti dei due capitoli interessati. Settimana prossima si terrà la riunione del Comitato Economico e Finanziario, composto dai capi economisti dei Paesi membri, che dovrebbero avallare la richiesta della Commissione di aprire una procedura d’infrazione per debito eccessivo contro il nostro Paese.

È molto probabile, tuttavia, che l’Europa conceda al Governo ancora la possibilità di negoziare, a patto che vengano accettate le misure correttive suggerite. C’è da augurarsi che, questa volta, la maggioranza accetti il confronto in maniera pacata, cosciente che non ha molto potere contrattuale da utilizzare nelle negoziazioni e che, pertanto, dovrà cedere molte delle sue richieste.

Lo dichiara, in una nota, Renato Brunetta (Forza Italia).


Compra il tuo spazio pubblicitario su Agenpress
2.000.000 di Page Views/mese
500.000 Visitatori Unici/mese

Info: +39 338 8858 641