Paola De Micheli (PD): “Salvini e Di Maio hanno sbagliato clamorosamente ogni scelta di politica economica”

383

Agenpress. “Il Governo ascolti il grido d’allarme dei giovani imprenditori, dopo quello dei sindacati e delle altre organizzazioni di categoria, i quali lamentano con un giudizio severo la mancanza di un interlocutore credibile che affronti in maniera responsabile il tema della crescita e del rilancio dell’economia“.

Lo afferma la vicesegretaria del Pd Paola De Micheli, che aggiunge: “Come sosteniamo da tempo e’ scomparso dai radar del Governo il tema dei giovani e della crescita economica mentre si è perso troppo tempo per fare condoni, per favorire la deregulation negli appalti pubblici, per tagliare gli investimenti, per sfasciare i bilanci.

Salvini e Di Maio hanno sbagliato clamorosamente ogni scelta di politica economica e ancora oggi, dopo un anno di governo, non c’e’ traccia di politiche industriali che possano indicare una strada per la crescita e per favorire la buona occupazione. Come Pd abbiamo presentato alcune proposte per rilanciare lo sviluppo sostenibile, verso il quale ormai guardano le moderne democrazie occidentali, con un fondo da 50 miliardi che , attraverso il sostegno all’Impresa Green 4.0, potrà garantire 800mila nuovi posti di lavoro. Purtroppo, anche per noi, nessun interlocutore né al Governo né in Parlamento”, conclude l’esponente dem.