Minibot, F. Boccia: “inutile sciocchezza. Pensino ai rischi delle criptovalute entrate nelle case”

204

Agenpress. “Le autorità europee e italiane devono svegliarsi dal torpore in cui sono finite quando si parla di criptovalute. Ci si infiamma, anche giustamente, per l’idea di una moneta parallela celtica della Lega ma poi si resta silenti sul vero rischio caos di questo momento storico: le criptovalute e il loro utilizzo disinvolto.

È inaccettabile che alcune aziende, che muovono decine di miliardi di business, si stiano organizzando con le loro monete, così come è grave che ci siano Paesi come la Bulgaria che accumulano bitcoin ritenendo di poter gestire parte delle criptovalute come fosse moneta parallela.

Dalla politica a partire dal governo italiano, che continua a sparare sciocchezze a raffica sui minibot, e soprattutto dalle autorità indipendenti anche europee servono parole chiare e nette”.

Così Francesco Boccia, deputato e economista PD, arrivando a Taranto per una conferenza stampa su licenziamenti Ex Ilva e decarbonizzazione.