Como. Arrestato un uomo di 47 anni per l’omicidio del giovane Hans Junior Krupe

188

Agenpress –  Un uomo di 47 anni di Fenegrò (Como) arrestato dai carabinieri per la morte di Hans Junior Krupe, il giovane ucciso a coltellate ieri sera alla festa di Veniano (Como) ha confessato. Lo riferiscono i carabinieri precisando che è stato trovato il coltello a serramanico, ancora sporco di sangue, utilizzato più volte dall’aggressore contro la vittima. L’arrestato è stato trasferito nel carcere di Como.

L’arresto in flagranza per omicidio e porto abusivo di arma bianca dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Cantù e della stazione di Appiano Gentile, in collaborazione con la stazione di Fino Mornasco. Dopo l’aggressione, le indagini dei carabinieri hanno consentito di individuare il 47enne grazie alle immagini delle telecamere e le testimonianze.