Premio Italians Best Awards 2019 a Giorgio Meneschincheri

439

Agenpress. Il Prof Giorgio Meneschincheri, ideatore di Tennis & Friends, direttore medico R.E. Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS di Roma, è stato premiato oggi alla Camera dei Deputati di Roma, alla sesta edizione di Italian Best Awards 2019, che si è svolta nella Sala dei Gruppi del Parlamento Italiano.  Nella categoria Salute Sport e Prevenzione: per lo straordinario impegno sociale a sostegno della salute pubblica attraverso la diffusione della cultura della prevenzione e dei corretti stili di vita. Da 9 anni organizza in Italia Tennis & Friends, salute e sport …sport è salute, una delle più importante manifestazione di prevenzione multidisciplinare che unisce salute, sport, solidarietà, spettacolo e sostenibilità. Un connubio vincente ideato dal Prof Meneschincheri nel 2011, che ha dato risultati di grandissimo rilevo, permettendo ad oltre 73 .000 persone di effettuare check gratuiti, con una affluenza di oltre 256.000 presenze.

Un evento che ha celebrato un patrimonio fatto di eccellenza, competenza, innovazione, ricerca e sperimentazione, quei valori, che rendono l’Italia famosa in tutto il mondo e che ha riconosciuto 47 eccellenze.

L’evento, in collaborazione con le Istituzioni, è stato promosso da AgerMea, associazione presieduta da Domenico Cosentino, (già Presidente di SiamoImpresa Agricoltura), che da anni investe nella valorizzazione e tutela del Made In Italy. Il prestigioso evento, condotto, dai presentatori Manila Nazzaro e Marco Capretti, si è svolto alla presenza di Istituzioni, personalità pubbliche e private, aziende e personaggi dello spettacolo. La cerimonia ha voluto valorizzare l’eccellenza dello stile italiano nei diversi settori.

Dieci le categorie in concorso, oltre a Salute, Sport e Prevenzione: Cinema e TV – Comunicazione e giornalismo – Eccellenze Internazionali – Legalità – Medicina- Menzioni Speciali – Produzioni di Eccellenza – Storie di Successo – Ricerca e Formazione. Durante la cerimonia del Gala del Made in Italy è stata premiata non solo l’eccellenza ma anche l’Italia del merito, quel patrimonio professionale e umano che ha sempre contraddistinto il nostro Paese. Tra i riconoscimenti assegnati: Polizia Postale delle Comunicazioni, Eva Cosentino, Vice Questore responsabile del Centro Nazionale di Contrasto alla Pedofilia Online CNCPO, Dott. Roberto Gueli, Vice Direttore TGR Rai Assistente Capo Coordinatore, Dott. Alessandro Magno Assistente Capo Coordinatore (Categoria Legalità); ING Gianluca Borghini Ricercatore della Sapienza Università di Roma, Dipartimento di Medicina Molecolare, Categoria Bioingegneria (categoria formazione e ricerca), Professore Fabio Babiloni, fondatore e Responsabile Scientifico di BrainSigns srl, Università Sapienza di Roma (categoria ‘Formazione e Ricerca); Dott. Maurizio Molinari Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Dott.ssa Katia La Rosa Giornalista, già autrice del progetto di ricerca, Open 4.0 “Osservatorio per un Europa in Network”, Dott. Salvo Li Castri vice Presidente Ordine dei Giornalisti di Sicilia; (categoria comunicazione e giornalismo); Dott.ssa Stefania Ranzato, imprenditrice (categorie storie di Successo); Avv.Paola Di Salvatore (categoria storie di successo) Anthony Zhang, Presidente Globally Group (eccellenze internazionali).