Rapporto Unhcr: 70 milioni le persone in fuga nel mondo

367

Agenpress. 70,8 milioni di persone in fuga, una cifra che supera due volte il dato di vent’anni fa e stimata per difetto, sottolinea l’agenzia Onu, perché la crisi in Venezuela, in particolare, è riflessa da questo dato solo per difetto. Rifugiati, richiedenti asilo e sfollati interni i tre gruppi principali.

Nel 2018 una persona ogni 108 era rifugiata, si legge nel rapporto Global Trends, e un rifugiato su due era un minore. In particolare l’Uganda ha registrato 2800 bambini rifugiati sotto i 5 anni soli o separati dalla famiglia. I Paesi più poveri accolgono un terzo di tutti i rifugiati su scala mondiale, mentre l’80% dei rifugiati vive in Paesi confinanti con quelli di origine.

Nel 2018 solo 92.400 rifugiati sono stati reinsediati, meno del 7 per cento di quanti sono in attesa. Circa 593.800 rifugiati hanno potuto fare ritorno nel proprio Paese, mentre 62.600 hanno acquisito una nuova cittadinanza per naturalizzazione. Nel 2018 sono state presentate 1,7 milioni di nuove domande di asilo nel mondo. Gli Stati Uniti d’America sono stati il Paese che ha ricevuto il maggior numero di nuove domande individuali (254.300), seguito da Perù (192.500), Germania (161.900), Francia (114.500) e Turchia (83.800).

“Quello dei rifugiati è un numero molto elevato e ciò è dovuto ai conflitti e alle crisi umanitarie che purtroppo non accennano a trovare una soluzione – afferma Federico Fossi, uno dei portavoce di Unhcr ai microfoni di Radio Vaticana Italia – l’impennata di questi numeri è stata registrata all’inizio del 2011 con la crisi siriana, ma purtroppo si aggiungono nuovi conflitti, come quello in Yemen, in Sud Sudan e conflitti che non accennano a trovare una soluzione, come in Afghanistan, Repubblica democratica del Congo e tanti altri. E’ un numero alto che purtroppo continua a cresce – continua Fossi – anche perché calano invece i ritorni a casa dei rifugiati, proprio perchè le condizioni di sicurezza nei loro Paesi non permettono un ritorno in sicurezza”.