Due donne ai vertici dell’Europa: Von der Leyen alla Commissione e Christine Lagarde alla Bce

131

Agenpress  – Alla presidenza della Commissione Europea è stata nominata il ministro della Difesa tedesco, Ursula Von der Leyen, della Cdu. La francese Christine Lagarde va alla presidenza delle Bce, mentre il socialista spagnolo Josep Borrell diventa Alto rappresentante. Lo ha twittato l’attuale presidente del Consiglio Ue Donald Tusk. Il nuovo presidente del Consiglio europeo sarà il primo ministro belga Charles Michel.

“Sono onorata di essere stata scelta per la presidenza della Bce. Alla luce di ciò, dopo essermi consultata con il Comitato etico del board dell’Fmi, ho deciso di abbandonare temporaneamente le mie responsabilità di direttore generale dell’Fmi durante il periodo di convalida della nomina”. Queste le prime parole di Christine Lagarde.

Vicepresidenti della Commissione con il “rango più alto” saranno Frans Timmermans e Margrethe Vestager. Sono in corso contatti tra Bruxelles e Strasburgo per sciogliere anche l’ultimo nodo relativo al presidente del Parlamento europeo.

Sono quattro i candidati alla presidenza del Parlamento europeo che verranno votati mercoledì dall’Assemblea di Strasburgo: David Sassoli (S&D), Ska Keller (Verdi), Jan Zahradil (Conservatori Ecr) e Sira Rego (Sinistra Gue).