Al MiSE tavolo di monitoraggio sul sito siderurgico di Piombino

129
Ingresso di Via Molise, 2

Sorial: “Ampia disponibilità a supportare l’azienda nella realizzazione del piano industriale”

Agenpress. Sì è svolto al Ministero dello Sviluppo economico il tavolo sul sito siderurgico di Piombino di JSW Steel Italy srl, presieduto dal Vice Capo Gabinetto Giorgio Sorial e dal Sottosegretario Davide Crippa, a cui hanno partecipato l’azienda, gli enti locali e i sindacati.

Nel corso dell’incontro sono state illustrate le attività svolte dall’azienda nei 10 mesi passati dall’acquisizione e di quelle che intende realizzare su tutto il perimetro aziendale nel prossimo futuro. L’azienda ha confermato il suo impegno a proseguire il piano di investimenti per il pieno rilancio produttivo e la salvaguardia dei lavoratori con progetti di bonifica ambientale e infrastrutturali.

Durante la discussione uno dei temi affrontati è stato quello energetico, connesso ai processi di efficientamento produttivo. A tal riguardo il Sottosegretario Crippa ha sottolineato la necessità di “impegnarsi per definire il miglior quadro di agevolazioni possibili connesse all’utilizzo dei cosiddetti certificati bianchi per interventi di incremento dell’efficienza energetica.” Il tema verrà affrontato al MiSE il prossimo 23 luglio nel corso di un incontro tecnico con l’azienda.

Il Vice Capo Gabinetto Giorgio Sorial ha evidenziato, infine, che “l’azienda può contare sulla più ampia disponibilità delle istituzioni a supportare il cronoprogramma del piano industriale. E’ necessario, quindi, finalizzare le interlocuzioni con gli stakeholder per dare seguito agli impegni presi tra le parti nell’accordo di programma, ai fini del rilancio del sito produttivo e della salvaguardia dei lavoratori. Per raggiungere questi obiettivi è necessario continuare a seguire il percorso che vedrà convocato il 6 agosto il gruppo di coordinamento e controllo dell’area di crisi di Piombino.”

Il 19 settembre è in programma il prossimo incontro al MiSE.