Flat tax. Di Maio dubbioso sulle coperture. “E’ arrivato il momento di abbassare le tasse”.

71

Agenpress – “Per me la manovra si può fare pure domani. Io voglio abbassare le tasse iniziando ad abbassare il cuneo fiscale. Se si vuole fare la flat tax ben venga, l’unica cosa che non ho visto ancora sono le coperture”.

Così Luigi Di Maio.   Sul fatto che si riescano a trovare risorse per 30 miliardi di euro l’anno per la Flat tax, come sostiene la Lega, Di Maio mostra “serie perplessità”, ma aggiunge di sperare “di poter essere smentito”. Intanto, nell’ambito delle risorse disponibili, “credo che le nostre finanze ci permettano di realizzare un intervento significativo di taglio del cuneo fiscale”.

Di Maio, in una lettera inviata al Sole24Ore,  insiste perché all’interno del governo sia avviato “un percorso di dialogo ampio e costante. Solo uno sforzo veramente ampio e collettivo, quando si è alla guida della seconda forza manifatturiera d’Europa, può garantire il raggiungimento degli obiettivi desiderati”.

Secondo Di Maio, per dare reale attuazione alla fase 2 del governo, “è arrivato il momento di abbassare le tasse”. Il vicepremier si dice consapevole di non disporre di risorse illimitate e per questo motivo “sarà fondamentale rendere il più efficace possibile questo intervento puntando principalmente al ceto medio, che ha pagato lo scotto più alto della crisi che ci stiamo lasciando alle spalle”.