Vicenza. Si sveglia dal coma e racconta l’omicidio dell’amica Marianna Sandonà

411
Marianna Sandonà,

Agenpress –  Paolo Zorzi, padovano di 45 anni, si è svegliato e ha raccontato ai carabinieri per filo e per segno l’aggressione mortale, a colpi di coltello, da parte di Luigi Segnini, ex convivente  di Marianna Sandonà, 43 anni,

A raccontare la storia è il Corriere della Sera, oggi in edicola. Si è svegliato dal coma farmacologico urlando, convinto di essere ancora davanti a quell’uomo armato che si accaniva come una furia sulla sua amica e collega di lavoro.

Provando ancora la stessa sensazione di impotenza e disperazione, pronto a scagliarsi sull’assassino, a subire a sua volta delle coltellate, a rischiare la vita pur di salvare quella donna, senza purtroppo riuscirci.

L’ultima scena vista da Paolo Zorzi era stata quella dell’accoltellamento della 43enne, che gli aveva chiesto di accompagnarla in quello che si sperava fosse l’ultimo incontro con l’ex nel Vicentino.

Poi lui è stato ferito con due fendenti ed è rimasto in coma fino a venerdì. Ora è pronto a raccontare.

“E’ sceso dall’auto con il coltello, gridando come un pazzo”, ha affermato il testimone chiave agli inquirenti. Zorzi si era presentato all’appuntamento insieme all’amica per proteggerla. La vittima sapeva già probabilmente le intenzioni di Segnini, che ha tentato il suicidio dopo l’aggressione e ora è in carcere dopo le dimissioni dall’ospedale di Padova.

Zorzi, come scrive il Corriere della Sera, ora sta meglio ma deve fare i conti con l’enorme sofferenza della perdita di Marianna. Nella sua ricostruzione ai pm, ha ricordato con esattezza anche la lista che la 43enne aveva stilato con gli oggetti da restituire all’ex convivente. Lo stesso pezzo di carta che il camionista ha trafitto con il coltello prima di scagliarsi contro la donna e il suo amico nel retro del condominio di lei, davanti al garage. A trasloco ormai concluso. Al vaglio degli investigatori ci sono anche i telefonini di vittima e assassino. C’è la possibilità che la donna abbia registrato tutto.