Consumatori UE, attenzione imballaggi in carta per alimenti

258

Agenpress. Il caso degli imballaggi in carta per alimenti potenzialmente pericolosi per la salute umana è già all’attenzione delle Procure della Repubblica di tutta Italia.

Lo afferma il Codacons, commentando l’allarme lanciato dai consumatori Ue della Beuc, secondo cui test di laboratorio mostrano che gli imballaggi per alimenti in carta possono contenere e rilasciare sostanze chimiche provenienti dagli inchiostri utilizzati per la stampa.

“Già lo scorso marzo il Codacons ha presentato un esposto a 104 Procure della Repubblica di tutta Italia chiedendo di attivarsi con indagini a tappeto per garantire la salute dei consumatori – spiega il presidente Carlo Rienzi – Nell’esposto si faceva esplicito riferimento al Bisfenolo, sostanza chimica utilizzata in particolar modo nei contenitori in carta per alimenti, a partire dai cartoni per la pizza da asporto, e che si trasferisce dall’imballaggio all’alimento, configurando un potenziale rischio sanitario per i consumatori”.

“E’ necessario che le autorità competenti si attivino con urgenza per regolamentare il settore e introdurre limiti severi circa l’utilizzo di sostanze chimiche negli imballaggi, così da garantire la salute dei consumatori” – conclude Rienzi.