Carabiniere ucciso. Autopsia. 11 coltellate inferte da Elder Finnegan Lee

203
Il Vice Brigadiere Mario Cerciello Rega accoltellato mentre era in servizio a Roma, 26 luglio 2019. ANSA

Agenpress – Sono state undici in totale le coltellate inferte da Elder Finnegan Lee al vicebrigadiere Mario Cerciello Rega causandogli la morte. Il dato è emerso dall’ autopsia svolta ieri all’istituto di medicina legale della Sapienza. In un primo momento i colpi che hanno raggiunto il carabiniere sembravano otto ma l’esame autoptico ha individuato altri tre fendenti. Secondo l’autopsia Cerciello Rega è deceduto a causa della forte emorragia.