‘Ndrangheta. Blitz cosca “Libri”. Zingaretti. Sospesi esponenti Pd coinvolti

166

Agenpress –  “Esprimiamo pieno sostegno al lavoro della magistratura in Calabria e fiducia che le indagini che coinvolgono affiliati alla cosca della Ndrangheta Libri, e alcuni esponenti politici, condurranno nel pieno rispetto dei diritti degli indagati ad accertare la verità. Tra gli indagati vi sono anche esponenti del Pd, per i quali la commissione di garanzia ha già provveduto immediatamente alla sospensione dal partito in attesa dell’esito delle indagini”.

Così Nicola Zingaretti, che sottolinea come “sia necessario “un radicale processo di rinnovamento della classe politica calabrese”.

“Esprimiamo pieno sostegno al lavoro della magistratura in Calabria e fiducia che le indagini che coinvolgono affiliati alla cosca della Ndrangheta Libri, e alcuni esponenti politici, condurranno nel pieno rispetto dei diritti degli indagati ad accertare la verità. Tra gli indagati vi sono anche esponenti del Pd, per i quali la commissione di garanzia ha già provveduto immediatamente alla sospensione dal partito in attesa dell’esito delle indagini”.  Zingaretti  sottolinea come “sia necessario “un radicale processo di rinnovamento della classe politica calabrese”.
“La commissione nazionale di garanzia ha disposto l’immediata sospensione di Sebastiano Romeo da tutti gli organismi di partito e dall’albo degli iscritti e degli elettori del Pd in seguito al provvedimento cautelare cui è stato sottoposto nell’ambito dell’inchiesta “Libro Nero””, fa sapere la presidente della Commissione nazionale di garanzia del Pd Silvia Velo.