On. Serse Soverini (Area Civica, Italia in Comune): Pil, crescita zero. Consumi? Tutto rende a zero assoluto

99

Agenpress. Il Paese, purtroppo, affronta  un secondo trimestre di continua e sostanziale stagnazione. Il Mandato zero di Di Maio era per prepararci, almeno nel lessico, alla Crescita zero? Il premier Conte da oggi non troverà alcuna rassicurazione nei numeri e il suo anno bellissimo è già in scadenza. Ora c’è la Manovra ma il carburante è finito. I consumi non sono ripartiti e le famiglie italiane spendono meno delle previsioni.

Quota100 e RDC non sono misure strutturali, sia in generale, che per le loro categorie di riferimento. Questo era evidente come lo è che chi pagherà il conto saranno le famiglie e le imprese, questa è la dura realtà. Spread a 200 e crescita zero con una Manovra in deficit che non ha restituito nulla in termini di consumi. Il capolavoro giallo-verde per la tempesta perfetta.

Così l’on. Serse Soverini Area civica gruppo Misto.