FI: Carfagna, aumentano indecisi, è a loro che dobbiamo parlare

205

“Il mio impegno è sui progetti, le piccole diatribe di corridoio le lascio ad altri”


Agenpress. “L’ultimo sondaggio SWG, che è stato molto commentato per il presunto sorpasso di FdI nei nostri confronti, ci ha detto anche che il 40 per cento degli italiani non sa per chi votare: il più forte incremento rilevato tre giorni fa è l’aumento degli indecisi, saliti del 3 per cento.

Questo enorme bacino, 20 milioni di elettori, è in cerca di una proposta politica diversa e più seria da quelle che vanno per la maggiore, diversa dalla Lega, dal Movimento Cinque Stelle, dal Pd. E’ a loro che dobbiamo parlare, non a noi stessi. Penso a una grande battaglia per restituire un valore ai salari, per riportare la parola ‘benessere’ in cima alle priorità italiane.

Per rianimare il Sud con dieci anni di No-Tax area. Per restituire speranze al Nord: lo sapete che le prime regioni di emigrazione sono Lombardia, Emilia Romagna e Veneto? Penso a una grande mobilitazione civica contro il dissennato progetto di autonomia differenziata che impoverirà il Paese senza benefici per nessuno, in nome di una autentica riforma federalista. Penso a una politica più seria, fondata sui progetti e non sui tweet. E’ su questo che voglio impegnarmi, le piccole diatribe di corridoio le lascio ad altri”.

Lo scrive Mara Carfagna, Vice Presidente della Camera dei deputati.