La casa di Papa Luciani aperta al pubblico per la prima volta

1169

Agenpress. La visita della casa dov’è nato, il 17 ottobre del 1912, e dove ha vissuto la sua vita da fanciullo Papa Luciani, a Canale d’Agordo, inizia dalla vecchia stalla al piano terra del “maso”, dopo aver attraversato una piccola area verde che da’ su via XX Agosto. E’ da qui che sono passati i visitatori che, alle 17 del 2 agosto, hanno avuto il privilegio di essere i primi ad entrare in casa Luciani nel giorno dell’apertura al pubblico.

La diocesi di Vittorio Veneto l’ha acquistata dai nove nipoti di Albino Luciani, il 27 giugno di quest’anno, ma era disabitata dal 2008, anno della morte di Edoardo, il fratello di Papa Giovanni Paolo I.

La casa natale di Papa Luciani sarà aperta dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18, e sarà visitabile grazie al biglietto unico che comprende anche l’entrata al Museo Albino Luciani.

Per il momento l’allestimento è molto semplice: la diocesi, che ha affidato alla Fondazione Albino Luciani la gestione delle visite, ha apportato alcune migliorie, ma già da questo inverno la casa verrà richiusa per completare la ristrutturazione e ampliare gli spazi visitabili.