A Perugia i migliori scatti di David Francescangeli, fotografo vincitore del Premio National Geographic 2018

2787

Agenpress. Agosto, Settembre e Ottobre 2019 per riscoprire gli animali del bosco. Possono le foto degli animali comuni che popolano i nostri giardini, le campagne agricole confinanti e i boschi del Centro-Italia emozionarci di più degli scatti artistici delle specie rare? La risposta è decisamente sì, se le immagini sono autentiche, di grande effetto e ottima tecnica, se rispondono a un percorso di ricerca che insegue una prospettiva originale: la riscoperta della “natura vicino casa”, un risultato più intenso di tante immagini esotiche, da cartolina, oggetto di un racconto televisivo e documentaristico fin troppo ripetuto.

È da qui che parte il lavoro di David Francescangeli, fotografo di Terni a cui è andato il Premio National Geographic 2018 categoria Animali per la foto di uno stupendo verdone, colto mentre affronta con cipiglio fiero e postura impavida una vera e propria bufera di neve. Apripista di una raccolta eccezionale, di volatili e specie terrestri, immortalate nel loro habitat naturale, a tutte le ore del giorno e della notte. Una carrellata affascinante e sorprendente, in cui si susseguono camosci, falchi, cinciallegre, aironi, barbagianni e molti altri soggetti, tra cui un istrice, un tasso e una faina immortalati in notturni silenziosi, di incredibile atmosfera, oppure meravigliose farfalle, alle primissime luci dell’alba. L’allestimento è immersivo, una passeggiata all’aria aperta con stampe di grande formato in grado di restituire il fascino e moltiplicarlo, in virtù del contesto in cui sono posizionate.

Activo Park è infatti un parco divertimenti completamente immerso nella natura e senza alcuna attività di impatto ambientale o acustico. Percorsi sospesi tra gli alberi, rafting, giochi tra bosco e fiume: nel suo genere il maggiore Parco del Centro-Italia, sicuramente tra i più grandi d’Italia. Il parco è situato in Umbria, nei pressi di Spoleto e sorge lungo le rive del fiume Nera, contestualizzato in un’area geografica e morfologica di grande attrattiva e di interesse per escursioni, flora e fauna.

Il Comune è quello di Scheggino, borgo medievale perfettamente conservato, Perla della Valnerina e Città del Gusto. Il primo insediamento fu edificato su uno sperone di roccia lungo la riva del fiume, come avamposto di guardia di grande importanza strategica, lungo un tratto obbligato dell’antica strada della Valnerina convergente con il percorso montano della Valcasana. L’abitato è caratterizzato da pittoresche vie ornate di archi e disposto lungo un canale artificiale alimentato dalle limpide acque sorgive che sgorgano presso la città, più a valle rispetto al castello originario. Innumerevoli le motivazioni che suggeriscono una visita e un soggiorno a Scheggino: su tutte, la suggestione della storia e l’eccellenza dei prodotti enogastronomici, a partire dal tartufo, dominatore indiscusso e ambasciatore di questo straordinario territorio. Activo Park è dedicato a chi ama la vita a contatto con la natura, lo sport e le attività formative all’aria aperta, meta ideale per famiglie in cerca di svago e divertimento.