Sen. Gregorio De Falco: “L’attuale Movimento è l’opposto di quello che era quando mi ha cercato per entrare in lista”

549

Agenpress. Il Senatore Gregorio De Falco, ex esponente del Movimento 5 Stelle ed oggi al Gruppo Misto, è intervenuto ai microfoni di Matteo Torrioli e Annalisa Colavito su Radio Cusano Campus per commentare l’approvazione del Decreto Sicurezza Bis.

“L’attuale Movimento è l’opposto di quello che era quando mi ha cercato per entrare in lista. Sono entrato nel Movimento 5 Stelle quando il principio cardine era “nessuno rimanga indietro”, principio che si traduceva ad esempio con il reddito di cittadinanza. Il decreto sicurezza ha tradito questi principi.

Questa inversione di rotta si era già vista con la prima versione del decreto sicurezza, un decreto che ha creato enormi problemi generando migliaia di persone invisibili alle amministrazioni e alle forze dell’ordine. Mi riferisco soprattutto alla chiusura degli SPRAR: le persone che stavano lì dentro sono state messe semplicemente in mezzo alla strada.

Oggi col decreto sicurezza bis si fa ancora peggio. Questo interviene sulla carne viva, nel momento in cui si ha percezione che altri hanno bisogno di aiuto immediato si crea il dilemma: aiutare ed andare incontro ad una sanzione amministrativa gigantesca oppure non farlo.