Salvini a Berlusconi e Meloni: “La prima cosa da fare è avere una data del voto, poi parleremo di accordi”

697

Agenpress. Alle proposte che arrivano da Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni, Matteo Salvini da Isola Capo Rizzuto (dove adesso si trova ndr) risponde: “La prima cosa da fare è avere una data del voto, poi parleremo di accordi. Gli italiani vogliono la certezza di andare a votare“. “L’importante è che le elezioni ci siano, poi se le gestisce qualcun altro sono contento perché avrò più tempo“.

Sento Grillo e Renzi –ha aggiunto– e innoridisco al pensiero di un governo tra loro. Siamo seri. Gli italiani hanno bisogno di sì, di lavoro, di infrastrutture“.