Di Maio: “Siamo pronti per andare al voto, ma decide Mattarella”

370

Agenpress. Per quanto riguarda il voto – dichiara Luigi Di Maio – noi siamo pronti, ma è il Presidente della Repubblica Mattarella preposto ad indicare la strada delle elezioni.

Contestualmente – aggiunge Di Maio . “Tagliamo 345 parlamentari e dimezziamo anche gli stipendi di deputati e senatori. In ufficio di presidenza della Camera abbiamo ancora la maggioranza, non serve neanche convocare le Camere. Bastano un paio d’ore e buona volontà”.