Brignone: Petizione Pd contro Salvini? Bene, ma può convergere su quella di Possibile

243

Agenpress. “La petizione per chiedere la sfiducia a Salvini, lanciata dal Partito democratico, ha raggiunto le 70mila firme, come ha riportato Renzi sui social. Riteniamo che sia una buona notizia, perché il ministro dell’Interno si è rivelato più volte inadeguato al ruolo ricoperto: non deve restare un minuto in più al Viminale. E questo lo pensiamo da tempo. Tanto che con Possibile abbiamo lanciato una petizione ‘di sfiducia’ a Salvini, che ha già raggiunto 200mila firme. Invitiamo quindi tutti a convergere sulla nostra petizione”.

Lo dichiara la segretaria di Possibile, Beatrice Brignone, ricordando l’iniziativa lanciata per chiedere la sfiducia al ministro dell’Interno Salvini.

“Ci siamo battuti contro i provvedimenti di questo governo – aggiunge Brignone – fin dalla sua nascita. La strada tracciata era chiara: disumanità e propaganda al potere, senza alcun progetto. Ed è un bene che, nonostante il ritardo di qualche mese, ci sia adesso la stessa opinione anche in altre forze politiche, a cominciare dal Pd”.