Governo. Conte: “La crisi in atto compromette l’azione di questo governo che qui si arresta”

184

Agenpress –  “La crisi in atto compromette l’azione di questo governo che qui si arresta”. Lo afferma il premier Giuseppe Conte nel suo intervento in Senato.
“Quando il presidente del consiglio si presenta in aula per rendere una informativa richiesta dal parlamento stesso”, come avvenuto per i presunti fondi russi alla Lega, “il rispetto delle istituzioni vorrebbe che si rimanesse in Aula ad ascoltarlo e non c’è ragione che giustifichi l’allontanamento”, ha aggiunto rivolgendosi agli “amici del Movimento Cinque Stelle”.