Australia. Ricorso respinto al Cardinale Pell accusato di abusi sessuali

478
Agenpress. La Corte Suprema  australiana  ha respinto il ricorso presentato dal cardinale George Pell contro una sentenza che lo ha dichiarato colpevole di abusi sessuali su minori.
Il cardinale Pell sta scontando in carcere una condanna a sei anni.

Il primo ministro australiano Scott Morrison ha affermato che il card. George Pell sarà privato del titolo onorifico dell’Ordine dell’Australia, dopo che la Corte d’appello ha confermato la condanna per pedofilia contro l’alto prelato.