Governo. Martina (PD). Con il taglio parlamentari revisione legge elettorale

486

Agenpress – Con il taglio dei parlamentari occorre “una naturale revisione della legge elettorale, dobbiamo riflettere e ragionare su questo. Io non credo che non ci siano le condizioni per costruire un’armonizzazione del percorso che può accompagnare il taglio dei parlamentari con altre scelte inevitabili”.

L’ha detto a Sky Tg24 il deputato del Pd Maurizio Martina sulla riforma del numero dei parlamentari.

“Se si fa il taglio dei parlamentari,bisogna avere chiaro dove si va a parare rispetto alla legge elettorale e più in generale sugli altri elementi che richiamavo. È una questione di volontà e credo che per quello che riguarda il Pd, c’è la volontà di provare a mettere sul tavolo, con serietà e lucidità, tutti questi elementi per costruire una sintesi utile al Paese. Volontà che si manifesterà anche nelle prossime ore”.

“Le tempistiche in questo caso sono fondamentali – ha aggiunto – e si tratta di fare un lavoro molto serio tra contraenti di un’intesa politica, fondamentale su un punto di questo tipo, e di collocare tutte le scelte dentro un percorso che anche temporalmente abbia la sua coerenza.