E’ morto il cardinale Achille Silvestrini

481

Agenpress. Una vita spesa al servizio della Chiesa e del Papa. Il 95.enne cardinale Achille Silvestrini, prefetto emerito della Congregazione per le Chiese Orientali, è morto oggi. Sempre attento alle persone, con un occhio di riguardo ai giovani, prima che ai documenti, ha svolto per decenni con scrupolo e rigore incarichi diplomatici per la Santa Sede.

Nato a Brisighella, nella diocesi di Faenza, il 25 ottobre 1923, entra diciannovenne nel Seminario Diocesano, dove è ordinato sacerdote dal vescovo Giuseppe Battaglia, il 13 luglio 1946. Iscritto alla facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna, vi consegue la laurea in lettere classiche, con una tesi su: “Lo Statuto fondamentale degli Stati di Santa Chiesa”. Inviato a Roma nel 1948, si iscrive al Pontificio Seminario per gli studi giuridici di Sant’Apollinare, frequentando la Pontificia Università Lateranense, dove si laurea in Utroque iure.