Ministro del Sud Provenzano: potenziare le capacità del Mezzogiorno e attivare investimenti sul territorio

359

Agenpress. “Il tema è cambiare la prospettiva. Il Sud non ha bisogno di essere assistito ma di ritrovare un suo progetto che sia utile all’Italia e all’Europa, che deve tornare a guardare al Sud”.

Per il ministro del Sud Giuseppe Provenzano c’è stata una “totale assenza” di strumenti che aiutassero le imprese al Sud, e avere una banca pubblica degli investimenti non significa tornare a formule antiche. Sono da potenziare le capacità del Mezzogiorno e attivare investimenti sul territorio.

Inoltre per il ministro del Sud “bisogna salvaguardare i grandi pilastri dell’autonomia nazionale”. D’accordo con la coesione nazionale, Provenzano è “convinto che bisogna fare una riflessione su cosa ha significato il regionalismo nel nostro Paese: molto spesso il federalismo ha determinato un aumento dei costi”.