Centrodestra. Berlusconi-Salvini: “Fronte comune contro il governo”. In piazza il 19 settembre

408

Agenpress –  “E’ andato tutto bene, benissimo. Siamo in piena sintonia. Abbiamo parlato un po’ di tutto e dell’opposizione”. Lo ha affermato Silvio Berlusconi, lasciando la sua residenza milanese dopo l’incontro con il segretario della Lega. Un “cordiale incontro” a Milano e “hanno concordato di fare fronte comune per una efficace opposizione al nuovo governo”.

Il faccia a faccia si è tenuto nella residenza di Berlusconi nel centro del capoluogo lombardo. Sul tavolo anche il coordinamento delle regionali in Umbria, dove il centrodestra si presenta unito a sostegno di Donatella Tesei.

“Chi lavora per sostenerlo lavora anche contro Forza Italia e si pone – ha aggiunto – fuori dai suoi gruppi parlamentari. L’obiettivo comune deve essere quello di operare insieme alle altre forze di centrodestra nelle due Camere, in aula e nelle commissioni, per far emergere prima possibile tutte le contraddizioni di una maggioranza nata solo nel segno della gestione del potere e contro la volontà della maggioranza degli italiani”.

“Battaglia comune per il maggioritario, per evitare inciuci a vita”. È quanto si apprende da fonti leghiste dopo l’incontro fra Salvini e Berlusconi. Forza Italia parteciperà alla manifestazione convocata da Salvini a Roma per il 19 settembre.