Pontida, Gad Lerner al raduno della Lega riceve pesanti insulti

400

Agenpress. Il giornalista di Repubblica Gad Lerner appena arrivato al pratone di Pontida per raggiungere l’area stampa viene seguito minacciosamente dai contestatori che lo insultano pesantemente:

Massone, straccione,vai a casa, figlio di cento padri, spargi sempre merda su di noi, oggi sei tu che hai la merda, provocatore“.