Misiani: “Abbiamo il dovere di governare pensando al futuro dei nostri figli”

266

Il Governo punta a una riduzione delle tasse sul lavoro dipendente nell’arco del prossimo triennio e a incentivare l’uso della moneta elettronica con sconti a chi la usa.  Lo afferma il viceministro dell’Economia Antonio Misiani.

“La Manovra – spiega Misiani – è particolarmente impegnativa per le clausole di salvaguardia, mai così alte. Abbattere l’evasione fiscale è assolutamente cruciale da questo punto di vista. Produce risultati non immediati ma è un atto di giustizia nei confronti dei contribuenti onesti. Attueremo un significativo sconto per chi usa la carta”.

“Vogliamo ridurre in misura importante le tasse ai lavoratori per aumentare le buste paga, premiare le imprese che investono, che innovano”, ha spiegato il viceministro.

“L’altro elemento qualificante della Legge di bilancio sono gli investimenti pubblici“, secondo quanto detto da Misiani ai microfoni di RadioRai, “in particolare per lo sviluppo sostenibile e l’ambiente, per contrastare il cambiamento climatico”.