Migranti. Unhcr ne soccorre 70 in un barcone, riportandoli in Libia

441
Immagini di repertorio

Agenpress –  La guardia costiera libica ha soccorso in alto mare un barcone “in grande difficoltà da giorni”, con a bordo 70 migranti diretti in Europa, riportandoli poi in Libia. Lo rende noto l’Unhcr, l’Alto Commissariato dell’Onu per i rifugiati. Ieri un barcone con almeno 56 migranti si è ribaltato in mare a largo di Misurata e si temono molti morti.

“Circa 70 migranti sono stati fatti sbarcare in Libia dalla Guardia costiera, dopo essere rimasti per giorni in pericolo in mare aperto. Due di loro versano in condizioni critiche”, fa sapere l’Unhcr in Libia su twitter, ribadendo che “la Libia non è un porto sicuro per lo sbarco”.