Sen. Domenico Scilipoti Isgrò (FI): “Di Maio, assicurazioni fasulle, si dimetta. Conte vada da Padre Pio”

104

Agenpress. “Pomposamente, nel  Settembre 2018 Di Maio, allora Ministro dell’ Industria, aveva dichiarato: “Abbiamo risolto in tre mesi la crisi Ilva”. I risultati sono sotto gli occhi di tutti e certificano quanto questa classe politica sia approssimativa,  ed anche incompetente.

Davanti a quelle dichiarazioni fasulle e all’attuale risultato, Di Maio dovrebbe per lo meno arrossire di vergogna, ammesso che la provi e dimettersi. In quanto all’attuale Governo è nella più totale confusione davanti ad una crisi industriale dagli esiti imprevedibili ed anche pericolosi per l’area jonica e per l’economia nazionale.

Il premier Conte, al posto di chiedere udienza e forse il patrocinio del Presidente Mattarella, bene farebbe, da foggiano, a chiedere aiuto, andando in pellegrinaggio, da Padre Pio specie ora che nella città garganica è in arrivo la Madonna Pellegrina di Czestokowa”: lo dichiara in una nota il Senatore di Forza Italia e Presidente di Unione Cristiana Domenico Scilipoti Isgrò