Cassazione: Carfagna, finalmente giustizia per Olga Matei

87
Mara Carfagna, Vice Presidente della Camera e deputata di Forza Italia

Agenpress. “Le condizioni emotive di un assassino non possono dimezzare la pena che la legge prevede per un femminicidio.

Il nostro Parlamento ha scritto leggi adeguate e severe per punire questi crimini perché fossero applicate con il rigore che ha usato la Corte di Cassazione, respingendo la ‘tempesta emotiva’ come attenuante nell’omicidio di Olga Matei, madre di una figlia ora orfana, strangolata da Michele Castaldo perché rifiutava di stare con lui”.

Così Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia.