Fabrizio Cicchitto (ReL): Lula, il Brasile come l’Italia sperimenta l’uso politico della giustizia

103

Agenpress. L’uso politico della giustizia non è stato praticato solo in Italia con due pesi e due misure, contro Craxi molti esponenti politici del centrodestra della Dc e a favore della sinistra Dc e del Pds. Invece in Brasile esso è stato adottato contro Lula e la sinistra.

C’è una somiglianza impressionante fra l’Italia e il Brasile: così come in Italia vi è Di Pietro, prima è stato eletto al Mugello dal PDS, poi è diventato ministro e la sua minuscola forza politica fu l’unico partito a cui Veltroni concesse la coalizione, così il giudice fondamentale nel processo Lula, Sergio Moro, è diventato ministro di Grazia e Giustizia nel governo Bolsonaro il nuovo presidente di estrema destra in Brasile.

Lo scrive Fabrizio Cicchitto, presidente di Riformismo e Liberta’, ex presidente della commissione affari esteri della Camera.