Tavolo Finanza, Immobiliare e Cultura per promuovere l’Arte con Monica Cembrola for Art Foundation

318

Agenpress. Il mondo delle finanza e della cultura si sono riuniti ieri sera a Roma come chiusura della mostra itinerante aperta il 24 ottobre alla mostre “Finissage” di Monica Cembrola for Art Foundation esponendo due artisti etiopi di crescente importanza internazionale.

Attraverso la fotografia, con opere già esposte al Museo Maxxi, per Michael Tsegaye, il disegno e la pittura, per Dawit Abebe, i due artisti raccontano le contraddizioni del mondo contemporaneo, offrendo al pubblico occidentale un assaggio dei cambiamenti che in maniera (più o meno) evidente stanno mutando il volto di un intero continente.

Monica Cembrola fa presente che “la creatività Africana ha finalmente conquistato il cuore e la mente dei collezionisti internazionali. Una nuova Era è iniziata per l’arte contemporanea africana”.I proventi derivanti dalle vendite delle opere sono in parte devoluti alla costituzione di borse di studio e residenze per artisti emergenti.

Tra i presenti Matilde Bernabei, Roberto Bilotti, Paolo Crisafi, Angela Dalmazio, Manfredi Lefebvre, Fabrizio Palermo, Cecilia Primerano, Daniela Porro  ed Elisabetta Tizzoni che vanno a costituire un tavolo permanente di scambio multidisciplinare di competenze per rendere sempre più l’arte alla portata di tutti.

Ha concluso Monica Cembrola dicendo “Ho ritenuto circondarmi di personalità della finanza, dell’Immobiliare e dell’arte per favorire sempre più lo scambio e la crescita di competenze tra questi settori eccellenza del Made in Italy”.