Manovra. Codacons. Dal 2020 nuove tasse per 234 euro famiglia

183

Agenpress – La Manovra del Governo e tutti gli interventi finora inseriti al suo interno costeranno nel 2020 la bellezza di 234 euro a famiglia a causa delle nuove tasse previste dalla Legge di bilancio. Lo afferma il Codacons, analizzando quanto emerso dalla relazione del Servizio studi del Parlamento.

Sommando tutte le nuove tasse e i balzelli inseriti dalla Manovra e passati al setaccio dal Servizio Studi del Parlamento, le casse statali potranno contare nel 2020 su entrate aggiuntive pari a 6,1 miliardi di euro – spiega il Codacons – La voce di spesa che avrà un impatto maggiore è la “plastic tax”, che vale 1,1 miliardi di euro, mentre più contenuto il gettito che dovrebbe garantire la “sugar tax”, pari a 233 milioni di euro.

Costeranno di più tabacchi e cartine, con le accise che verranno ritoccate per quasi 119 milioni di euro, e anche la fortuna verrà tassata, con un balzello ad hoc che vale 296,1 milioni di euro nel 2020. 51 milioni di euro sarà invece il guadagno dello Stato grazie alla stretta fiscale sui buoni pasto cartacei.

Non tutte le tasse inserite nella Manovra si applicheranno in modo diretto ai cittadini, ma il rischio concreto è che, come nel caso di plastic e sugar tax, le imprese scarichino i nuovi balzelli sui consumatori finali – analizza il Codacons – Il conto finale è così presto fatto: 6,1 miliardi di nuove tasse che equivalgono solo nel 2020 ad un aggravio di spesa pari a 234 euro a famiglia, ossia 101 euro di tasse e balzelli a cittadino, neonati compresi.

Con la possibilità, inoltre, che le famiglie reagiscano alle nuove misure del Governo riducendo ulteriormente i consumi, con enorme danno per l’economia italiana – conclude il Codacons.