Venezia, Pecoraro Scanio: “Disastro annunciato e scandalo Mose”

147

Agenpress. “Ecco perché mi opposi a buttare 6 o 7 miliardi di Euro nella vecchia tecnologia del Mose: Il progetto di barriere mobili travolto da scandali e ritardi è ancora incompleto e fermo sott’acqua.

Mentre sono state abbandonate le opere di salvaguardia integrata della laguna che la Repubblica di Venezia faceva già 1000 anni fa ed è stato sottovalutato il cambiamento climatico in atto. Questi fan del Mose si vergognino e ora si proceda a piani integrati seri e non affaristici”.